Il nostro territorio accoglie con entusiasmo ormai da qualche anno questo importante evento internazionale – sottolinea il Presidente del IX Municipio Dario D’Innocentie grazie alla grande sinergia tra tutti gli attori coinvolti, siamo riusciti a ridurre l’impatto sulla mobilità nonostante i necessari interventi che comporteranno la progressiva modifica dell’assetto della viabilità, della sosta e dei percorsi delle linee bus in alcune strade del quartiere”.

In questo anno caratterizzato dalla lotta alla pandemia di Covid-19 – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Eur Spa Antonio Rosatila Formula E, grazie ad un evento aperto, bello e innovativo, sarà un volano particolarmente importante per sostenere l’immagine di Roma e l’immagine dell’Eur nel mondo, come luogo altamente attrattivo, sempre convinti che i posti belli aiutino a rendere le persone più belle”.

Un grande evento che si conferma in un periodo così difficile ci rende particolarmente orgogliosi come città e amministratori – ha invece dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini Daniele Frongia – Il lavoro dietro le quinte è lungo e operoso ma, anche grazie alle esperienze degli scorsi anni, si è riusciti a rinnovare l’edizione 2021 con un nuovo incredibile tracciato che include un altro simbolo iconico del quartiere Eur, il Palazzo della Civiltà Italiana noto come Colosseo Quadrato, mantenendo il caratteristico sali scendi così amato dai piloti che si sfidano nella nostra città”.

“Per il terzo anno consecutivo – ha aggiunto il Presidente e Amministratore delegato di Roma Servizi per la Mobilità Stefano Brinchiabbiamo studiato lo schema di viabilità mettendo a sistema la vita quotidiana del quartiere, i suoi spostamenti sistematici per lavoro e le esigenze di questo evento sportivo di primissimo piano per la città. Un evento che promuove la mobilità elettrica, uno dei punti centrali del nostro Piano urbano per la mobilità sostenibile. Il nostro lavoro consentirà di far convivere le lavorazioni per la costruzione del circuito con l’accessibilità al quartiere sia per chi ci vive sia per chi lo frequenta per lavorare o studiare. Essenziale sarà, come nelle precedenti edizioni, anche il ruolo dei nostri canali di comunicazione che forniranno informazioni dettagliate sulle modifiche quotidiane sia alla rete stradale che alle linee del trasporto pubblico”.

All’Eur, per fare posto all’allestimento del circuito di Formula E, fino a domenica 11 aprile, il capolinea dei bus sarà spostato da piazzale dell’Agricoltura a piazzale Luigi Sturzo. Dalle 20,30 di lunedì 5 aprile alle 5,30 di martedì 6 sarà chiusa via Cristoforo Colombo, in direzione esterna, da viale Civiltà del Lavoro a piazzale Marconi. Dalle 20,30 di martedì 6 alle 5,30 di mercoledì 7 saranno chiuse la corsia laterale di via Cristoforo Colombo, direzione Centro, da piazzale Marconi a piazzale dell’Industria, piazzale Parri e via Tupini (da piazzale Parri a piazza Gandhi). Deviate le linee di bus.