International Jazz Day

cdc

iJd

CONSULTA DELLA CULTURA
Municipio roma IX eur

TONY FORMICHELLA
COWBOY NO
Storia di un sassofonista atipico
Regia di Claudio Parise
(ITALIA 2008 – Documentario, 10:47)

 

casa9

La maratona Jazz della Consulta per celebrare il 30 Aprile

Ore 18:00

Parliamo di Jazz con:
RICCARDO BISEO
ANTONIO FORCIONE
CLAUDIO SIMONETTI
ENRICO MIANULLI
LUCA MARINO

intervengono gli artisti:
PATRIZIO DE MAGISTRIS
MOKODU FALL
SIMONA SARTI

 

ore 21:00

 

Dall’Auditorium di Renzo Piano il Concerto per Celebrare il Jazz Day
 Vittorio Cuculo, Gegè Munari, Danilo Blaiotta, Enrico Mianulli 

ore 22:00

GO MAX GO
In esclusiva per la Consulta della Cultura del Municipio Roma IX
in visione gratuita lo spettacolo teatrale musicale dedicato
al grande sassofonista Massimo Urbani
Regia di Andrea Tidona | Al Sax Maurizio Urbani

 

ore 23:00
all-star
global concert

Direttore Artistico Herbie Hancock
Direttore Musicale  John Beasley

Da New York
Melissa Aldana (Cile), Massimo Biolcati (Italia),
A Bu (Cina), Cyrus Chestnut, Amina Figarova (Azerbaijan), Roberta Gambarini (Italia),
Kenny Garrett, James Genus, Stefon Harris, Ingrid Jensen (Canada), Joe Lovano, Rudresh Mahanthappa, Antonio Sánchez (Messico) e Veronica Swift (USA) offriranno una serie di performance entusiasmanti.

Da Los Angeles
Herbie Hancock sarà raggiunto da Alex Acuña (Peru), Justo Almario (Colombia), Dee Dee Bridgewater, Jonathan Butler (South Africa), Mahmoud Chouki (Morocco), Gerald Clayton, Andra Day, Romero Lubambo (Brasile), Marcus Miller, Dianne Reeves, Francisco Torres (Messico), Justin Tyson e Ben Williams (USA).

Altri collegamenti

Igor Butman da Mosca (Russia), Jacob Collier da Londra (Regno Unito), Mandisi Dyantyis da Città del Capo (Sud Africa), Ivan Lins da Rio De Janeiro (Brasile), John McLaughlin da Monaco, James Morrison da Mt. Gambier (Australia) e Junko Onishi da Tokyo (Giappone). La famosa cantante beninese Angélique Kidjo contribuirà con una performance speciale dalla sede
dell’UNESCO a Parigi.

 

 

RICCARDO BISEO

Pianista di fama internazionale Riccardo Biseo tra i maggiori esponenti del jazz contemporaneo, in campo cinematografico ha per altro scritto, arrangiato e diretto la musica di famosi film, da “Il Conte Max” di Vittorio De Sica a “La Carne” di Marco Ferreri, da “Storia di una capinera” di Franco Zeffirelli fino a “L’ultimo imperatore” di Bernardo Bertolucci. Per il teatro il maestro Biseo ha lavorato con Patroni Griffi nei “Sei personaggi in cerca d’autore“, ha diretto la musica di Marvin Hamlish nel musical “Stanno suonando la nostra canzone” per la regia di Gigi Proietti, per la versione italiana di “My Fair Lady” e di “Jesus Christ Superstar” con Carl Anderson. L’Ospite d’Onore di questo evento della Consulta della Cultura dedicato al Jazz ha anche scritto musica di scena per molte commedie, come innumerevoli sono le sue partecipazioni a programmi radiotelevisivi, da Fantastico a Canzonissima, da Mille lire al mese a Scommettiamo che? ed è attualmente in tour con Christian De Sica.

ANTONIO FORCIONE

In collegamento dal Regno Unito interverrà Antonio Forcione chitarrista jazz di fama internazionale che tra i suoi fan annovera nientemeno che Sir Paul Maccartney.  Quella di Forcione è una storia di talento, di passione e di una spasmodica ferocia nel riuscire con determinazione a cavar fuori dalla chitarra ogni suono o emozione possibile. Un mix di abbagliante virtuosismo, ritmi impetuosi e un’ardente ambizione spirituale accoppiata ad un pizzico di umorismo innato. I suoi 17 album e i numerosi riconoscimenti, per non parlare di tutti i suoi concerti di beneficienza, lo hanno reso un artista molto amato non solo nella sua terra d’origine ed in Inghilterra ma in tutto il mondo. 

CLAUDIO SIMONETTI

Nella sua lunga e prolifica carriera il tastierista e compositore Claudio Simonetti, è diventato noto al grande pubblico per la colonna sonora del capolavoro di Dario Argento “Profondo rosso”. Ma il fondatore dello storico gruppo di rock progressivo Goblin, in realtà ha composto la musica di un brano ancor più popolare, se possibile: “Gioca Jouer”, grande successo degli anni 80 interpretato dal disc-jockey Claudio Cecchetto. Figlio d’arte, inizia giovanissimo la sua carriera come tastierista nel gruppo beat Marco & gli Eremiti, con cui debutta nel 1968, e nel 1974 fonda il gruppo degli Oliver gruppo che cambierà il nome in “Goblin” per diventare in breve uno dei punti di riferimento per la musica da film in ambito horror e dintorni. Nel 1984, dopo aver composto le musiche per “Phenomena” di Dario Argento, viene chiamato a comporre le musiche e a dirigere una grande orchestra per la trasmissione “Buon compleanno TV”, presentata da Pippo Baudo, con cui la Rai festeggiava i suoi trent’anni di attività. Nel 1999 fonda i Daemonia, band con la quale si esibisce dal vivo, riproponendo i classici del suo repertorio insieme ad altri brani tratti da colonne sonore. 

ENRICO MIANULLI

 

Contrabbassista e bassista elettrico, negli anni enrico Mianulli ha collaborato con numerosi musicisti statunitensi e suonato in diverse nazioni europee ed extraeuropee, tra cui Russia e Cina. In occasione dell’International Jazz Day suonerà alla sala Petrassi del Parco della Musica di Roma in collaborazione con la Casa del Jazz, con il quartetto del sassofonista Vittorio Cuculo di cui fa parte stabilmente insieme al pianista Danilo Blaiotta e a Gegè Munari, decano dei batteristi jazz italiani.

IN ESCLUSIVA DALLE ORE 22:00

GO MAX GO

Spettacolo teatrale musicale
Da un testo di Paola Musa tratto dall’omonimo romanzo

Andrea Tidona (voce narrante)
Maurizio Urbani (sax tenore)
Dario Rosciglione (contrabbasso)
Bruce Ditmas (batteria)

Regia di Andrea Tidona

È la terza sera di un concerto con ospite Red Rodney, il trombettista di Charlie Parker, quando Massimo Urbani è sostituito da un altro sassofonista perché in ritardo e neanche sobrio. Tutto, in quell’estate, sta franando. Il proprietario del Jazz Club chiama così un taxi che lo riporti a casa.

Durante il viaggio, Massimo conversa con il taxista e ripensa alla sua vita da enfant prodige, la storia di un ragazzo che il successo non riesce a strappare al quartiere e alla sua fragilità, un grande talento che ha interpretato magistralmente la musica jazz, tenendo sempre pericolosamente la sua vita appesa a un “feeling”.

Seijazzday

ALL-STAR GLOBAL CONCERT

In diretta dalle ore 23:00 alle ore 01:00